Chirurgia Computer Guidata

Grazie alla chirurgia computer guidata, oggi i risultati dell'intervento implantare sono predicibili, più sicuri e meno invasivi.
implantologia computer guidata
implantologia computer guidata

Per sostituire i denti mancanti la tecnica tradizionale prevede l’inserimento nell’osso mascellare o mandibolare delle protesi, con risultati non sempre soddisfacenti sia da un punto di vista funzionale che estetico.

Una TC di ultimissima generazione, software interattivi e una tecnica innovativa che permette di creare immagini in 3D delle ossa mascellari a grandezza naturale. Queste sono le moderne tecniche implantologhe di cui si avvalgono i dottori Cassetta e Rinaldi.

Queste metodiche permettono uno studio completo dell’anatomia del paziente, e ci consentono di progettare sia la chirurgia impiantare sia la soluzione protesica finale per mezzo di software interattivi.

In cosa consiste l’implantologia computer guidata?

Servendoci di strumentazioni diagnostiche avanzate, attraverso la Tomografia Assiale Computerizzata TAC, effettuiamo una prima valutazione approfondita delle condizioni del paziente per determinare la mancanza di osso. Poi, grazie ad uno specifico software 3D di ultima generazione, posizioniamo un impianto virtuale valutandone dimensioni (lunghezza e diametro), sedi e inclinazioni.

La simulazione computerizzata permette di scegliere con sicurezza il trattamento migliore analizzando le condizioni fisiche e morfologiche e di progettare l’impianto più adatto su misura per ogni paziente.

Così i pazienti hanno la possibilità di vedere in anticipo i modelli protesici realizzati con tecnologie tridimensionali.

implantologia computer guidata
implantologia computer guidata

 

La stereolitografia è una tecnica di polimerizzazione laser, strato per strato, in grado di creare modelli anatomici tridimensionali delle ossa mascellari a grandezza naturale. La TAC fornisce i dati clinici e la stereolitografia li trasforma in modelli.

Una volta completata la fase della progettazione implantare, inviamo i risultati del lavoro svolto al computer in Belgio (via web) dove nascono i modelli anatomici e le guide chirurgiche utili a trasferire la pianificazione teorica alla pratica diretta.

Quali sono i vantaggi di questa tecnica innovativa?

  • Riduce l’invasività chirurgica
  • Riduce gli insuccessi chirurgici
  • Possibilità di individuare carenza o mancanza di osso nel paziente
  • Progettare l’intervento nei minimi dettagli direttamente sulle caratteristiche cliniche del paziente

Ci sono dei rischi nell’implantologia computer guidata?

La chirurgia computer guidata non presenta alcun tipo di rischio aggiuntivo rispetto alle tecniche di implantologia tradizionali. Anzi, è una tecnologia studiata appositamente per ridurre al minimo l’incertezza riguarda la fattibilità dell’impianto. Inoltre, per dare ancora una sicurezza in più ai pazienti, le soluzioni impianto-protesiche che proponiamo sono chirurgicamente rimovibili.

In materia di chirurgia computer-guidata e, in particolare, di applicazioni delle tecnologie tridimensionali all’implantologia, agli innesti ossei e alla chirurgia ricostruttiva, il Dottor Marco Rinaldi ne ha parlato nel volume Computer-Guided Applications for Dental Implants, Bone Grafting and Reconstructive Surgery pubblicato negli Stati Uniti dalla casa editrice Elsevier.

Hai ancora dubbi?

Non esitare a contattarci telefonicamente

oppure invia una richiesta di contatto

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Chiudi il menu
Richiedi Chirurgia Computer Guidata